Rocco Scotellaro
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
"Rocco Scotellaro e la Basilicata del secondo dopoguerra" Tricarico
::home ::sede ::il centro ::Rocco Scotellaro ::organi ::progetto ::regolamento ::contatti




PRESENTAZIONE LIBRI

Presentazione del libro
Anna Santoliquido
Tra le righe / Med vrsticami
Scelta, traduzione e cura di Jolka Milič
Prefazione di Maja Razboršek
(Sodobnost International, Ljubljana, 2011

 



 

Introduzione
Carmela Biscaglia
Direttore Centro di documentazione

Saluto
Angela Marchisella
sindaco di Tricarico

Relazioni
Antonietta Vizzuso
Lucia Grillo

Lettura di poesie
Giuseppe Miseo

Tricarico, 5 agosto 2013
ore 18,30

Centro documentazione

 

 

 

Quando il corpo / è stanco / la mente vaga / e la mano si riposa: / la penna amica / nel silenzio / si ritempra / per catturare / a volo / i cerchi nebulosi / della memoria / errante.  -Ko je telo / utrujeno, / duh blodi / in roka počiva: / prijateljsko pero / se v tišini / okrepi / za lov / meglenih / kolobarjev / begajočega / spomina.

La presentazione del libro di poesie in italiano e sloveno di Anna Santoliquido, Tra le righe / Med vrsticami, Prefazione di Maja Razboršek, pubblicato a Lubiana nel 2011 dalla Sodobnost International, è avvenuta in collaborazione con il Movimento Internazionale “Donne e Poesia” di Bari e con la Sezione “Puglia e Basilicata” del Sindacato Nazionale Scrittori, nato nel ‘45 su iniziativa di Corrado Alvaro, Libero Bigiaretti e Francesco Jovine, d'intesa con Giuseppe Di Vittorio e con la CGIL. Anna Santoliquido, poetessa, saggista e traduttrice originaria di Forenza (Potenza), vive e opera a Bari, – ha illustrato il direttore del Centro – ed ha al suo attivo intensi rapporti intellettuali con molti Stati dell’ex Iugoslavia, tra cui la Slovenia e la Serbia, di cui è cittadina onoraria.

      

Carmela Biscaglia, Angela Marchisella, Lucia Grillo,
Giuseppe Miseo, Anna Santoliquido

Sue poesie sono state tradotte in varie lingue europee, oltre che in cinese e arabo. I versi della Santoliquido, che figurano nel volume, sono stati selezionati e tradotti da Jolka Milič, nota italianista e traduttrice, nata a Sežana in Slovenia, vincitrice di parecchi premi letterari ed insignita dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi dell’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana. Il volume della Santoliquido, – è stato ricordato nel corso dell’incontro – inserito in una collana internazionale che valorizza poeti contemporanei, ha visto la luce per i tipi dalla più longeva e prestigiosa casa editrice della Slovenia, diretta dallo scrittore e drammaturgo Evald Flisar. Con questa pubblicazione l’autrice ha partecipato alla fiera del libro di Lubiana, ricevendo un’onorificenza dal presidente della Repubblica slovena, Danilo Türk.

      

I relatori, il pubblico (foto V. Sacco)

«La prerogativa di Lubiana – ha spiegato la poetessa – è il numero altissimo di librerie, distribuite nel centro e nella periferia della città. In tutta la Slovenia è così. In questo lembo dell’ex Iugoslavia al confine nord-orientale dell’Italia, il libro è importante». E in questo contesto Anna Santoliquido è una poetessa popolarissima e buona parte della sua produzione è stata tradotta in sloveno.


 


Centro di documentazione Rocco Scotellaro
TRICARICO (MT)
info@centrodocumentazionescotellaro.org

All right reserved © Prodel


Omaggio Pagnotta