Rocco Scotellaro
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
"Rocco Scotellaro e la Basilicata del secondo dopoguerra" Tricarico
::home ::sede ::il centro ::Rocco Scotellaro ::organi ::progetto ::regolamento ::contatti




MOSTRE di FOTOGRAFIA
 
Mostra «In Lucania con Carlo Levi, 1960. Foto di Mario Carbone»
Realizzata in collaborazione con la città di Rivoli (To), la Fondazione “Carlo Levi” di Roma, l’Associazione “Lucania Viva” di Rivoli
 
   
                                                Rivoli, Casa del Conte Verde
 


Rivoli (To), Casa del Conte Verde, 12 gennaio 2008

La mostra ha presentato il fondo delle 28 fotografie che Mario Carbone ha donato al Comune di Tricarico nel Cinquantesimo della morte di Rocco Scotellaro. Si tratta di una selezione di quel reportage che il fotoreporter realizzò nel 1960, accompagnando Carlo Levi nel suo viaggio in Lucania. Rivisitando i luoghi del Cristo si è fermato a Eboli ed altri centri lucani con i quali, dopo gli anni del confino, Levi aveva mantenuto intensi legami, ne scaturì un resoconto visivo, che avrebbe poi ispirato il suo dipinto «Lucania '61», telero, realizzato per rappresentare la regione nel Centenario dell’Unità d’Italia, oggi esposto nel Centro «C. Levi» di Matera. La raccolta tricaricese ritrae i luoghi della memoria leviana, da Grassano a Matera, alle argille desolate che si stendono da Aliano a Pisticci, da Craco a Montalbano, per concentrarsi poi su quelli della memoria scotellariana, soprattutto sul monumento funebre al Poeta nel cimitero di Tricarico e su sua madre Francesca Armento. Di questa cittadina, ove negli anni ’60 la civiltà contadina era in declino e l'emigrazione mostrava le sue ripercussioni più negative, Mario Carbone ritrae poi la piazza, che da luogo mitico dei discorsi di Scotellaro alle masse bracciantili, era divenuta luogo di stazionamento di anziani intristiti. In compenso, una delle opere alla quale Scotellaro si era tanto dedicato, l'Ospedale civile della sua cittadina, stava rafforzando la sua presenza con la costruzione della nuova struttura, che il fotografo ritrae durante la visita che Levi vi compie assieme a Rocco Mazzarone.

      
Rivoli, Casa del Conte Verde

La mostra di Mario Carbone, attento interprete della società italiana dagli anni ‘50 ai nostri giorni, è stata inserita in un programma culturale imperniato sulla figura di Carlo Levi e sul suo rapporto con la Lucania, promosso dalla Regione Piemonte e dal Comune di Rivoli, in collaborazione con la Fondazione “Carlo Levi” di Roma, l’Associazione “Lucania Viva” e il Centro di documentazione di Tricarico. La scelta della sede espositiva è stata motivata, tra l’altro, dal gemellaggio tra i Comuni di Tricarico e di Rivoli, città quest’ultima di quel Piemonte, che non solo è regione d’origine di Levi, quanto anche fortemente caratterizzata dalla presenza di una corposa comunità di emigrati lucani.
Le foto di Carbone affiancano la grande mostra di pittura allestita nello stesso storico palazzo rivolese di via Piol, dal titolo “Carlo Levi dal realismo lirico al realismo sociale”. Curata da Francesco Poli (Accademia di Brera, Milano e Università VIII di Parigi), attraverso una quarantina di opere realizzate tra il 1926 e il 1962, l’esposizione illustra la figura dell’artista e il suo forte legame con le correnti culturali europee, come pure il suo impegno civile prima, durante e dopo il periodo fascista.

  

   

Sale espositive della Mostra
“Carlo Levi, dal realismo lirico al realismo sociale”



A chiusura della mostra di Mario Carbone, il 12 gennaio 2008 si è tenuto un Incontro su “Carlo Levi, Rocco Scotellaro e Rocco Mazzarone” con la partecipazione di Nicola Tranfaglia (Università di Torino), Mario Trufelli (giornalista e poeta) e Carmela Biscaglia, quest’ultima in rappresentanza del Centro di documentazione. I relatori hanno posto in risalto il forte legame di Levi con il sindaco-poeta di Tricarico e con il medico-intellettuale lucano Rocco Mazzarone.

 



Rivoli, Casa del Conte Verde, 12 gennaio 2008
Da sinistra: Giuseppe Misuraca (Assessore alla Cultura, Comune di Rivoli), Mario Trufelli, Carmela Biscaglia, Nicola Tranfaglia, Luigi Lavista (presidente Associazione “Lucania Viva” di Rivoli), Roberto Placido (vice-presidente Consiglio Regionale del Piemonte)

Centro di documentazione Rocco Scotellaro
TRICARICO (MT)
info@centrodocumentazionescotellaro.org

All right reserved © Prodel


Omaggio Pagnotta