Rocco Scotellaro
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
"Rocco Scotellaro e la Basilicata del secondo dopoguerra" Tricarico
::home ::sede ::il centro ::Rocco Scotellaro ::organi ::progetto ::regolamento ::contatti




PRESENTAZIONE LIBRI

Presentazione del libro
Un americano a Grottole.
Lettere di Edward Andrew Bayne
Ricerca di Giovanni Quaranta (2011)

 

 

Introduzione
Carmela Biscaglia
Direttore Centro documentazione

Interventi di saluto
Rocco Dabraio,
vice sindaco di Tricarico
Francesco De Giacomo, sindaco di Grottole
Vincenzo Delillo,
console Touring Club Italiano

Presentazione del libro
Pia Maria Digiorgio
Università degli Studi
della Basilicata

Intervento di
Giovanni Quaranta

Tricarico, 20 agosto 2012,
ore 18,30
Centro documentazione

 

Il Centro, all’interno delle attività culturali programmate per l’estate 2012, ha promosso la presentazione del libro in collaborazione con il Comune di Tricarico, il Comune di Grottole e il Touring Club Italiano.
«…Visitammo alcune abitazioni che, come a Matera, erano per lo più ricavate dalla roccia (da cui deriva il nome del paese, la “città delle grotte”). In una di queste, un ragazzino di sei anni e sua sorella più giovane, smisero di giocare a piedi nudi sulla cenere di un focolaio all’aperto e ci invitarono gentilmente a sederci. I loro genitori si trovavano nei campi…». Così scriveva il 17 dicembre 1954 Edward Andrew Bayne, tratteggiando Grottole in uno dei documenti pubblicati da Giovanni Quaranta in quest’opera, che è frutto di un recupero di fonti storiche di carattere socio-antropologico.

         

Enzo Delillo, Rocco Dabraio, Carmela Biscaglia, Pia Maria Digiorgio,
Francesco De Giacomo, Giovanni Quaranta (foto V. Sacco)

Nell’arco di quattro visite, – ha spiegato Carmela Biscaglia – condotte tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, il “visitatore” americano impegnato in vari programmi di sviluppo internazionale, ha colto i caratteri di questo centro del Materano con poco più di 2000 abitanti, nel suo vissuto quotidiano, nell’economia, nella vita politico-istituzionale, nella dinamica tra i gruppi cittadini. L’opera aggiunge un nuovo tassello alla conoscenza di quegli studi, che a partire dal secondo dopoguerra trasformarono la Basilicata in un laboratorio di ricerca e videro centri come Matera e Tricarico coinvolti nelle indagini di comunità come quelle condotte dal tedesco Friederick George Friedmann e dall’americano George Peck.

    

Pia Maria Digiorgio, Francesco De Giacomo, Giovanni Quaranta, Maria Diele,
Enzo Delillo, Rocco Dabraio (foto V. Sacco)

Nel corso del suo intervento, Pia Maria Digiorgio sì è soffermata sulla figura di Edward Andrew Bayne, autore dei resoconti su Grottole pubblicati nel volume. Impegnato durante la seconda guerra mondiale in importanti centri economici nell’Africa orientale, in Italia e in Cina, nazione dove rimase fino al 1948 come consulente economico del primo ministro, Bayne aderì poi alla Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, portando a termine missioni economiche in Iran, Iraq, Egitto. Nel ’51, come consulente del Programma “Point IV”, guidò alcune missioni finanziarie in Israele ed Iraq. Entrò quindi nell’American Universities Field Staff, un consorzio di prestigiose università statunitensi, alle quali inviava i rapporti economici e politici realizzati nel corso delle sue missioni. Tra questi si collocano i resoconti su Grottole. I reports pubblicati da Quaranta – ha aggiunto la relatrice – coprono un arco temporale compreso tra il dicembre 1954 e il dicembre 1960 e sono particolarmente ricchi di informazioni, tra l’altro, sui risultati elettorali a Grottole nel 1946-1952 e nel 1957-1960, con particolare attenzione ai voti ottenuti localmente dal Partito Comunista. Non mancano nei rapporti di Bayne su questo centro lucano, numerosi raffronti statistici tra la situazione politica ed economica locale e quella italiana e meridionale in particolare.


 


Centro di documentazione Rocco Scotellaro
TRICARICO (MT)
info@centrodocumentazionescotellaro.org

All right reserved © Prodel


Omaggio Pagnotta